5 Segreti del Tantra per le Problematiche Sessuali Maschili

I 5 Suggerimenti per i problemi di Erezione e di Eiaculazione Precoce.

Dio solo sa quanto sia importante per un uomo l’autostima sessuale! 

Quasi sempre l’uomo si sente uomo nella misura in cui si sente forte a letto.
L’erezione perfetta diventa una conferma della mascolinità, questa cosa è talmente profonda nella nostra cultura, che anche gli uomini più consapevoli vivono un grosso disagio di fronte a una qualsiasi problematica che riguarda il loro pene.

Certo approcciare il piacere e l’intimità con tutta questa pressione dell’erezione perfetta deve essere davvero una cosa non facile, poveri i nostri amici maschietti. 

Proprio nel fare l’amore, quando invece dovrebbe esserci rilassamento profondo, accettazione del momento presente e connessione emotiva, se un uomo non se la vive bene ecco che compare ansia, tensione interna, frustrazione e senso di inadeguatezza.
Che peggiora le cose in quanto a prestazione e diventa un circolo vizioso.

Se poi si ha la sfortuna di essere a letto con una partner priva della necessaria sensibilità, allora tutto può tramutarsi in una vera tragedia interiore che può lasciare strascichi per molto tempo.

Certo ci possono essere delle problematiche fisiche e, se la cosa si ripete, è utile vedere un medico.

In ogni caso, per tutto quel che riguarda la sessualità, l’influenza psicologica gioca sempre un ruolo fondamentale e non è mai da escludere.
Il Tantra può essere davvero una grande risorsa in questi casi ed ora andremo a vedere perché:

VITALITÀ

  • Un calo della potenza sessuale, che può manifestarsi con il calo del desiderio o con l’erezione meno potente, può essere dovuta ad un abbassamento drastico di energia vitale, condizione oltretutto normale con l’andare avanti dell’età. Molto importante è lo stile di vita, mangiare sano, dormire regolarmente, stare a contatto con la natura, non lavorare troppo e prendersi del tempo libero. Anche il controllo del peso corporeo è fondamentale, gli uomini sovrappeso e con l’addome prominente sono svantaggiati in quanto a potenza sessuale. Quindi fare esercizio fisico quotidiano, delle belle passeggiate per tenere il peso e lo stress sotto controllo è di sicuro uno dei primi suggerimenti in questi casi. 
  • E’ possibile aiutarsi con un tonico maschile, consigliatissimo è un cucchiaio di polline di api tutti i giorni, oppure rimedi naturali come la maca o l’ashwagandha, conosciuti per l’azione afrodisiaca e la capacità di contrastare l’impotenza maschile (potete trovarli in erboristeria).
  • La pratica quotidiana delle posizioni yoga sono un incredibile aiuto per mantenere l’energia vitale alta, soprattutto quelle che vanno ad energizzare il primo chakra muladhara. Nei nostri corsi, infatti, proponiamo una gran varietà di tecniche di ha-tha yoga per caricare il chakra della radice, soprattutto negli uomini (le donne hanno di solito un muladhara chakra più sviluppato)

RILASSAMENTO

La maggior parte degli uomini si vivono il rapporto come fosse una performance, esattamente come viene proposto nella cultura dei porno.

Questa pressione psicologica della prestazione perfetta ti tiene in uno stato di tensione interna, il tuo cervello produce adrenalina e cortisolo e lo stress aumenta, la muscolatura si irrigidisce, sei contratto, il respiro è corto. Sei troppo veloce. Non sei connesso con le sensazioni del tuo corpo e con la persona con cui stai facendo l’amore.

Questo ti porterà inevitabilmente alla necessità di esplodere velocemente, anche solo per liberarti da quello stato di tensione interna. Oppure potrebbe influire negativamente sulla tua erezione. Di certo non ti apre a tutta la magia di un rapporto sessuale indimenticabile.

La prossima volta cambia approccio: respira, rilassati, allenta la muscolatura di tutto il corpo muovendoti in modo più dolce e sinuoso, diventa fluido come l’acqua. Non preoccuparti troppo del tuo pene. Connettiti al tuo e al suo respiro, goditi le sensazioni di tutto il corpo.

Danza insieme a lei, rilassati, vedrai che l’energia salirà più lentamente ma in modo molto potente. Non correre, rallenta. Se ci sono momenti in cui la passione cala, goditi la pausa, respiraci dentro, mantieni il contatto e non contrarre. 

Il rilassamento profondo è la chiave per una sessualità profonda ed appagante.

ESPANSIONE

Il piacere maschile tende ad essere concentrato solo sulla zona genitale. Tutto avviene in quella piccola parte del tuo corpo, il pene.

Il piacere femminile, invece, quando sono attivati i punti erogeni profondi, è espanso, “oceanico”.

Nel Tantra gli uomini apprendono ad espandere le sensazioni ed il piacere a tutto il corpo, aumentando lo spazio energetico del tuo piacere vedrai che l’urgenza di esplodere cessa. Nello stesso tempo ti stai aprendo a livelli di piacere ed energia inimmaginabili. Non solo nel corpo fisico, avviene un’espansione a livello dei corpi sottili, l’aura si allarga e questo può portare a stati di espansione della coscienza.

Ti stai aprendo all’estasi. 

La prossima volta che fai l’amore, in coppia o da solo, espandi il piacere dalla zona genitale verso l’addome e il petto, lascialo salire fino alla testa. Espandilo a tutto il tuo corpo e goditi il viaggio, non rincorrere l’orgasmo. Questo ti aprirà ad esperienze orgasmiche completamente diverse da quelle che conosci, molto più potenti. 

CONNESSIONE DEL CUORE

Caro amico uomo, credi davvero che alle donne interessi più la grandezza del tuo pene che quella del tuo cuore? 

Le donne hanno la capacità di sentirti profondamente, puoi penetrarle con lo sguardo, con l’energia e con la coscienza. Con l’amore.

Puoi anche rilassarti perché non è la potenza della tua erezione che le farà innamorare di te!
Non è così che otterrai il loro rispetto e la devozione. 

Le donne hanno bisogno di sentire il tuo cuore prima di tutto, la capacità di essere presente a te stesso e nel qui e ora, quella fermezza interiore nella quale si sentono così contenute.

E’ davanti a queste qualità che lei si apre al suo femminile più profondo e potente e ti farà dono di tutta sé stessa.

Quindi, invece di preoccuparti tanto per la tua prestazione fino a tenderti e a farti venire quell’ansia sottile che poi ti fa fare le cose di fretta e senza sentire, perché non decidi di mettere tutta la tua energia per connetterti profondamente a lei con il cuore? Lascia fluire tutto quell’impeto che senti fra le gambe su fino al petto, lasciati attivare a quel livello. Vedrai che l’energia fluirà così bene che anche la potenza della tua erezione ne avrà benefici.

POLARITÀ

Se la difficoltà e il calo di energia sessuale viene vissuta all’interno di una coppia che sta insieme da tanto, è necessario fermarsi un attimo e capire se è una tematica personale dell’uomo oppure della coppia.

Il Tantra insegna che la scintilla che innesca la potentissima energia sessuale fra due persone è attivata dalla polarità tra maschile femminile. Proprio come nell’elettricità in cui vi è un polo “positivo” e uno “negativo” e dalla differenza fra i due scaturisce l’energia elettrica, così avviene tra l’energia femminile e quella maschile (anche nella coppia gay). 

Il calo della libido nella coppia a lungo termine è causato spesso dal fatto che i due partner, stando insieme da tanto, perdono la propria polarità, lui è meno yang e lei è meno yin, la polarizzazione viene a cadere e non si fanno più scintille!

Il rimedio a questa situazione è prendere ognuno uno spazio personale in cui ricaricare il maschile e il femminile in modo individuale, per poi rincontrarsi nella coppia con rinnovata vitalità. 

Gli uomini accrescono l’energia maschile passando del tempo da soli, o anche con un tempo di qualità con altri uomini. Anche il contatto profondo con la natura aiuta molto, senza tutte le comodità e gli agi della vita moderna. Un tornare all’uomo “selvaggio” in un certo senso, connesso profondamente al corpo e alla terra, e per questo incredibilmente forte e vitale. La vita in natura aiuta a calmare i ritmi mentali. La testa che corre sempre da un pensiero all’altro brucia gran parte della tua energia. Rallentare e tornare ai ritmi della natura ti aiuterà a tornare dalla testa al corpo e ad aumentare i tuoi livelli di vitalità. 

MASSAGGIO TANTRICO

Uno degli strumenti migliori per portare un uomo nello stato di rilassamento profondo e di espansione del piacere a tutto il copro è il massaggio del pene. 

Non stiamo parlando di una stimolazione intensa che debba portare all’orgasmo, ma un vero e proprio massaggio con grandi effetti terapeutici. 

Il massaggio con l’olio dei tessuti della zona genitale aumenta incredibilmente il flusso di sangue, favorendo l’erezione e mantenendo i tessuti vitali. 

Tutta la zona verrà massaggiata, compreso lo scroto, il perineo, il glande, l’asta del pene, l’interno delle cosce e l’inguine. Con movimenti lunghi e avvolgenti, l’energia verrà fatta fluire verso l’addome e il petto così da attivare l’espansione del piacere a tutto il corpo e la connessione tra il cuore e il pene. 

Durante il massaggio l’uomo può essere accompagnato all’ascolto profondo delle emozioni liberate dagli strati profondi del corpo. La pressione psicologica della prestazione e dell’erezione perfetta, il disagio rispetto alla grandezza del proprio pene, tutte le volte in cui non ti sei sentito bene in un rapporto, possono lasciare tracce di ansia stivate nella memoria dei tessuti e con il massaggio queste emozioni potrebbero venire a galla.

Se questo accade respira e lascia fluire, ti stai liberando da un sacco di cose che non ti fanno bene per fare spazio all’espansione, alla forza e all’amore.

EREDITÀ FAMIGLIARE

C’è un filo sottile che unisce ogni uomo con il proprio padre, il nonno, il bisnonno, diciamo con i lignaggio maschile. Da loro hai imparato ed essere uomo, che ti piaccia o no. Tutto quello che riguarda la sessualità, il piacere, la zona genitale, la mascolinità in generale è intimamente connessa ai tuoi antenati.

In un percorso di consapevolezza della tua energia di uomo, è importante esplorare l’aspetto trans-generazionale, le cose belle che hai preso da loro e quelle, invece, meno belle che ti porti dietro come zavorre. 

Le Costellazioni Familiari Tantriche sono lo strumento migliore per questo tipo di lavoro e per questo le usiamo nei percorsi di Tantra che proponiamo. In anni di lavoro con le Costellazioni Familiari ho visto quanto le difficoltà nella sfera della sessualità maschile abbiamo spesso radici in qualcosa che è successo prima di noi, e attraverso questo metodo è possibile liberare l’energia che può finalmente ricominciare a fluire.

Se vuoi sapere di più sulle Costellazioni Familiari Tantriche con Amita clicca direttamente QUI.

Se vuoi approfondire la conoscenza del Tantra e ottenere degli strumenti concreti da portare nella tua vita quotidiana, ecco che a primavera arriva il Tantra Immersion Online, un mese di immersione nel tantra direttamente a casa tua:

Tantra Immersion Online

Un viaggio di iniziazione tantrica

8/30 Marzo 2024

Per saperne di più clicca QUI

ARTICOLI SUGGERITI

alt=""
Buddha Samantabhadra thangka

EBook gratuito:

Guida al percorso autentico del Tantra:
La via verso la Beatitudine Suprema

Impara i principi fondamentali del Tantra

Ciao, sono Marco e Amita.

Vorremmo darti la nostra guida tantrica gratuita da scaricare.

Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto e riceverai la guida nella tua casella di posta elettronica.